All posts in News

Levante prof 2019

Per la prossima edizione di Levante Prof 2019 un invito esclusivo per voi da Emiliano Arredamenti

La nuova edizione di Levante Prof 2019, la fiera dedicata al vero “made in Italy” agroalimentare, sta per fare il suo debutto presso la Fiera del Levante di Bari dal 10 al 13 Marzo 2019.

Questa fiera internazionale a cadenza biennale conferma il suo ruolo di prestigiosa vetrina del settore agroalimentare, richiamando una folta schiera di professionisti e buyer in un’unica location. E’ un’occasione unica, dedicata ai settori della panificazione, pasticceria, pizzeria, pasta fresca, gelateria, birra, vino, bar, ristorazione, alimentazione, confezionamento, pubblici esercizi & hotellerie.

La grande novità di quest’anno è il padiglione espositivo interamente dedicato all’alimentazione Bio, Vegan, Gluten Free e privi di lattosio.

L’obiettivo della manifestazione è quello di riunire l’intera filiera del grano, il comparto della trasformazione e lavorazione delle materie prime, del packaging e degli arredi in un’unica location così da rafforzare questi settori e offrire agli addetti ai lavori concrete opportunità di business, anche sul mercato dei Paesi Balcanici.

Ma soprattutto, in un periodo storico di grandi contraffazioni dei nostri prodotti, riaffermare con forza il prestigio e la qualità del vero Made in Italy.

Sarà un tuffo nell’autentico know how italiano accompagnato da un ricco programma di eventi – come dimostrazioni e forum di approfondimento -, oltre che da gare e concorsi che consentiranno ai Maestri del settore di sfidarsi in competizioni di alto livello.

Levante Prof 2019 ed Emiliano Arredamenti: scarica il tuo invito gratuito

Emiliano Arredamenti sa quanto sia importante, per chi è nel settore, rimanere sempre aggiornato e scambiare il proprio know how con altri professionisti; per questo vi offre un invito in fiera scaricabile gratuitamente a questa pagina.

Basta compilare il modulo che trovate sul nostro sito per ricevere l’invito esclusivo a voi riservato.

Con Emiliano a Levante Prof 2019: un’occasione da non perdere!

Pantone 2019

Quali sono le tendenze colori Pantone 2019 più calde per il nuovo anno? Ecco svelato il colore più trendy per l’arredamento del vostro negozio!

Pantone è l’autorità indiscussa in tema di colori per la casa, i mobili, la moda e il design. Icona pop di designer, architetti e graphic designer, l’azienda statunitense Pantone è diventata negli anni punto di riferimento per la classificazione universale dei colori. Dopo aver visto i colori Pantone 2018 perfetti per la passata stagione, oggi parliamo di quali sono i colori Pantone 2019 più trendy per il nuovo anno!

Se siete alle prese con il rinnovo del vostro locale potreste prendere spunti per dare la giusta colorazione che sia in linea con le tendenze dell’interior design per l’anno in corso.

Pantone 2019: il new Living Coral!

Il Pantone 2019 è stato appena annunciato: l’anno nuovo si apre con il Living Coral, un colore che racchiude gioia, ottimismo e amore per la Natura.

Leatrice Eiseman, executive director di Pantone Color Institute, associa questa cromia ad una generale esigenza di connessione umana, reale e anche digitale.

Pantone 2019

Il corallo è un rifugio naturale per le creature del mare e ben rappresenta il senso di calore, nutrimento, energia di cui tutti noi abbiamo bisogno e che ci auguriamo per questo nuovo anno.

Pantone 2019 Living Coral: come abbinarlo

Per gli interni, le sfumature del corallo danno un tocco di energia e personalità.

Ovviamente è perfetto per tutti quei locali sul mare o, in generale, di stile marinaresco o in abbinamento al turchese e ai blu.

Per non strafare, potete abbinare questo Pantone 2019 alle sfumature del verde o dell’ottanio.

Insomma spazio alla fantasia con questa deliziosa sfumatura corallo!

rinnovare negozio

Nella nostra guida su come rinnovare il negozio step by step, è arrivato il momento di parlarvi del nuovo arredamento e di come disfarci delle cose che non occorrono più.

Il grande progetto che avete intrapreso con il nuovo anno, rinnovare il negozio o la vostra attività commerciale, sta prendendo sempre più forma? Merito anche dei nostri spunti e suggerimenti su come procedere pur senza spendere una fortuna! Da qualche settimana infatti abbiamo iniziato a presentarvi una mini guida al cambiamento, partendo dalle vetrine sino alle pareti e all’ illuminazione.

Oggi proseguiamo con il cuore pulsante di ogni locale commerciale, qualunque ne sia la destinazione merceologica: l’arredamento perfetto.

È proprio l’arredamento, infatti, a conferire carattere e personalità all’ambiente. Un arredamento sapientemente congegnato, infatti, aiuterà moltissimo ad attirare i clienti e a farli sentire immediatamente nel “posto giusto”, per così dire.

Al contrario, un arredamento scadente, di pessima qualità o che ben poco abbia a che fare con la categoria di prodotti venduta farà crollare gli affari.

Pensateci bene. Trovereste confortevole un ristorante, ad esempio, con tavoli sgangherati e sedie in plastica? O ancora, sempre per fare degli esempi, un negozio per bambini con mobilio antiquato, polveroso e dai colori tetri? Crediamo davvero di no.

Ecco dunque che ne rinnovare il negozio dovrete avere un occhio di particolare riguardo proprio all’arredamento.

Rinnovare il negozio: i giusti mobili ed accessori

Innanzitutto che sia chiara una cosa: per modificare l’arredamento del vostro negozio non occorre spendere una fortuna.

Se la necessità o la voglia di cambiare mobili è forte, ma non lo è altrettanto il budget non perdiamoci d’animo.

Molto spesso infatti basta cambiare la disposizione dei mobili per trasformare il negozio. In questo, vi consigliamo di farvi aiutare da chi, da sempre, opera nel settore dell’arredamento per negozi: lo staff di Emilano Arredamenti sarà lieto di mettere a vostra disposizione la propria decennale competenza in materia.

Bastano anche pochi pezzi di arredamento ma efficaci per dare un nuovo tocco al locale e rinnovare il negozio in maniera tale che acquisti un aspetto completamente diverso.

rinnovare negozio

Una cassettiera shabby, un divano in pelle, una specchiera importante…spazio alla fantasia!

Rinnovare il negozio: eliminiamo le cose inutili!

Come insegna la guru del riordino Marie Kondo, il proprio spazio abitativo riflette molto la nostra personalità. Questo consiglio vale sia per la propria casa, ma anche per il proprio locale: uno spazio ordinato trasmette un’idea di calma, pulizia e professionalità che attira sempre i clienti.

Via dunque tutto ciò che è superfluo, eliminiamo le cose inutili!

Riducendo le cianfrusaglie riusciamo anche a migliorare la spazialità degli ambienti ed a porre il focus solo dove veramente importanti, ossia gli elementi da vendere o gli ambienti che fanno loro da cornici.

Come sempre, contattateci per un sopralluogo ed un preventivo: abbiamo la soluzione giusta per voi.

Decorare la tavola a Natale

Avete un’attività di ristorazione e offrirete alla vostra clientela più affezionata un succulento pranzo di Natale? Allora avrete bisogno di idee per decorare la tavola a Natale in modo impeccabile per far sentire i vostri ospiti coccolati e circondati da quella deliziosa atmosfera natalizia, proprio come se fossero a casa loro!

Chi ha un ristorante o un locale aperti nel giorno di Natale sa bene quanto importante sia ricreare quel clima caldo e familiare che ognuno di noi cerca durante le feste. Per rendere davvero unico il pranzo natalizio, infatti, non basta preparare un menù delizioso; occorre decorare la tavola a Natale in maniera impeccabile, con un occhio alla modernità ma rimanendo al contempo fedeli a quegli elementi tradizionali che tutti ricerchiamo in questo periodo dell’anno.

Decorare la tavola a Natale

Abbiamo preparato per voi una mini guida con tutti i consigli dei nostri interior designer per decorare la tavola a Natale.

Decorare la tavola a Natale: la scelta del colore

Il primo passo nell’allestimento della tavola natalizia è la scelta di un unico colore per evitare confusione. I colori maggiormente utilizzati per le decorazioni natalizie sono il rosso, il bianco, l’argento e l’oro, ma quest’anno potreste osare con un colore diverso ma altrettanto d’impatto, come per esempio il bordeaux o un bel verde, oppure ancora optare per un tartan accompagnandolo con accessori dai toni più chiari. Una piccola ghirlanda di luci attorno alla tavola conferirà quel tocco festivo (che non può mai mancare).

Decorare la tavola a Natale: fiori freschi come centrotavola

Per questo Natale 2018 diciamo tutti insieme un deciso no alle decorazioni finte. Si punta sul ritorno al naturale partendo proprio dai fiori come elemento decorativo anche a Natale. Una stella di Natale, tipica di questo periodo, abbellisce la tavola e conferisce all’ambiente un’atmosfera magica.  Oppure dei bonsai di abete, perfettamente natalizi, che donano all’intera stanza quel calore tipico natalizio. Insomma il verde è quel tocco in più che non guasta mai.

Decorare la tavola a Natale

Decorare la tavola a Natale: non eccedere nelle decorazioni

Regola sempre valida per ogni arredamento: niente eccessi. Se optate, per esempio, per una tavola a Natale ricca e piena di decorazioni, evitate di addobbare anche le sedie o gli altri mobili dell’ambiente. Less is more, anche a Natale!

Decorare la tavola a Natale: i dettagli che fanno la differenza

Se la tavola è piccola e si riempie facilmente provate soluzioni che aiutano a mantenere più libero lo spazio a disposizione. Ad esempio, si possono mettere tutte le posate del dolce in un vaso di vetro o in un barattolo decorato. Ognuno si serve da solo, e in questo modo la tavola risulta ordinata e pulita.

Come sempre, per qualsiasi necessità non esitate a contattarci!

 

 

addobbare un negozio per Natale

Il periodo natalizio è tra i più importanti per realizzare i maggiori profitti di un’attività commerciale, in quasi tutti i settori merceologici. Ma come addobbare un negozio per Natale in modo da incrementare ulteriormente gli affari?

Natale, lo sappiamo bene, è un periodo davvero d’oro per chi esercita un’attività commerciale, in tutti i campi. Sotto le feste è più semplice fare affari: sia per la caccia al dono perfetto, che premia i negozi di abbigliamento, di giocattoli ed in genere tutti quelli specializzati in articoli da regalo, ma non solo! E’ un periodo florido anche per il settore alimentare, grazie alla spesa per i vari pranzi e cene che abbondano sotto Natale, ma anche alla maggiore tendenza ad uscire ed a consumare pasti fuori con gli amici. Insomma, le feste sono una manna dal cielo per moltissimi commercianti, quindi vanno sfruttate al massimo. E il primo passo è senz’altro quello di addobbare un negozio per Natale in maniera esteticamente perfetta.

addobbare un negozio per Natale

Perché saper ricreare anche nel proprio locale quell’atmosfera magica che si respira nelle case farà sentire coccolati i clienti, dando esattamente l’aria festosa che tutti cercano. Un albero di Natale ben realizzato, degli addobbi eleganti e luci sofisticate infatti donano al vostro locale quella marcia in più che può davvero fare la differenza.

Vediamo quindi come addobbare un negozio per Natale

Partendo dal dato dell’estrema importanza del visual merchandising durante le feste, vediamo quali sono le regole fondamentali per ottenere il massimo dell’atmosfera natalizia così proficua per gli affari.

La prima regola è quella di rispettare una certa coerenza tra lo spazio espositivo interno e quello esterno.

In pratica, all’interno del vostro negozio dovete riproporre lo stesso tema ed i medesimi colori e decorazioni che avete esposto in vetrina. Se, ad esempio, avete utilizzato della neve finta in vetrina per ricreare un’atmosfera invernale, la stessa neve finta dovrà essere collocata sugli scaffali, intorno ai manichini o sul bancone da lavoro, a seconda del vostro settore.

Tutto questo è fondamentale per due ragioni: sia per dare immediatamente l’idea di cosa il cliente potrà trovare all’interno del vostro negozio, evitando quindi l’effetto “semplice curioso”; ma anche per non deludere le aspettative di chi guarda da fuori. Pensiamo ad un locale da tè: sarebbe davvero spiacevole se la vetrina promettesse una deliziosa e calda atmosfera natalizia, dove rilassarsi a sorseggiare una tazza fumante, e poi all’interno il cliente si ritrovasse seduto in un freddo tavolino di alluminio senza un briciolo di decorazione!

Ma non solo: attraverso l’uso di pigne, nastri argentati o stelle natalizie posizionate strategicamente intorno ad una determinata merce che volete “spingere” di più, catturerete l’attenzione del cliente che sarà portato immediatamente a focalizzare il medesimo decoro della vetrina che lo ha già colpito guardandola dall’esterno.

Come addobbare un negozio per Natale: i giusti spazi

La seconda regola fondamentale nell’arredamento di un negozio per le festività è saper sempre rispettare gli spazi che avete a disposizione.

Gli addobbi infatti, dall’albero di Natale alle renne ad ogni oggetto natalizio, non devono assolutamente togliere spazio alla merce in vendita, o al contrario perdersi in un luogo troppo ampio. Occorre armonizzare il tutto.

Se avete dei corridoi stretti, ad esempio, evitate alberi eccessivamente maestosi che ostruirebbero il passaggio; molto meglio un albero piccolo ma ben proporzionato, o anche delle semplici ghirlande e fiocchi calati magari dal soffitto. Se invece avete uno spazio espositivo molto ampio, va da sé che dovrete optare per un bell’albero maestoso e riccamente decorato.

Fate molta attenzione al colpo d’occhio

Collocate gli addobbi più belli all’ingresso o comunque in prossimità dell’entrata, affinché sia chiaro da subito che state ricreando l’atmosfera natalizia. Posizionate poi i ninnoli più belli in posti insoliti, dove il cliente non si aspetta di trovarli. ad esempio, se avete un ristorante curate l’allestimento del bagno con candele e ghirlande rosse e profumate: gli darete un’immediata sensazione di importanza.

Come addobbare un negozio per Natale: l’angolo regalo

Per dare una marcia in più alla vostra attività durante le feste dovete trovare però qualcosa che faccia davvero la differenza. Ad esempio, potreste pensare ad un angolo allestito per confezionare i regali dei clienti, ma non in maniera qualunque bensì personalizzata! Offrite chiudipacchi natalizi con la lettera iniziale del nome cui il pacco va donato, da scegliere a gusto del cliente; o ancora un piccolo oggettino in tema (Babbo Natale, angioletto, fiocco di neve) da omaggiare insieme al pacchetto.

Infine un ultimo consiglio: attenzione a non strafare. Se infatti una calda atmosfera natalizia aiuta le vendite, un carrozzone da circo rischia di ribaltare la tendenza. No a oggetti pacchiani, cineserie e altre paccottiglie che danno più un senso di disordine anziché di accoglienza, così come limitate l’uso delle luminarie a poche e semplici file di lucine monocromatiche.